Corso Esame Avvocato

Corso Esame Avv. 2015 Intensivo   CORSO ESAME AVV. ORDINARIO 2015

          Sedi di ROMA - FOGGIA 

                   Marzo - Dicembre 2015

                                    

   CORSO ESAME AVV. INTENSIVO 2015

          Sedi di ROMA - FOGGIA 

                 Settembre - Dicembre 2015

 

 MODULO ISCRIZIONE  per RM qui o per FG qui 

 

DIRITTO e PROCESSO formazione

CORSO INTENSIVO ESAME AVVOCATO 2015 
 
OPEN DAY ROMA

6 GIUGNO 2015 ORE 9,15/13,15

Donna Laura Palace, Lungotevere Delle Armi, 21 


 



10

Lug

2009

Le prove nel processo penale PDF Stampa

 

LE PROVE

 

di Sara Farini

 

Tratto dal volume Compendio di Diritto Processuale Penale, di: S. Farini, S. Tovani, A. Trinci, Dike editore

 

Sommario: 1. Considerazioni generali. – 2. L’oggetto della prova. – 3. La prova diretta e la prova indiziaria. – 4. Il diritto alla prova. I criteri che presiedono all’ammissione della prova nel processo penale. – 5. La tipicità dei mezzi di prova e le prove atipiche. – 6. Il principio del contraddittorio nella formazione della prova. – 7. L’onere della prova e la presunzione di innocenza. – 8. L’ambito di operatività della normativa dettata in tema di prove. – 9. La testimonianza. – 9.1. L’incompatibilità a testimoniare. – 9.2. L’oggetto, i limiti e le modalità di assunzione. – 9.3. Gli obblighi del testimone. – 9.3.1. L’obbligo di deporre e la facoltà di non rispondere. – 9.3.1.1. Il privilegio contro l’autoincriminazione. – 9.3.1.2. Il testimone prossimo congiunto dell’imputato. – 9.3.1.3 Il segreto professionale. – 9.3.2. L’obbligo del segreto. – 9.3.2.1. Il segreto d’ufficio. – 9.3.2.2. Il segreto di Stato. – 9.3.2.3. Il segreto sui nomi degli informatori della polizia giudiziaria e dei servizi di sicurezza. – 10. La testimonianza indiretta. – 11. L’esame delle parti private. – 11.1. L’esame dell’imputato. – 11.2. L’esame di persona imputata in un procedimento connesso. – 11.3. L’esame delle altre parti private. – 12. La testimonianza assistita. – 12.1. Il testimone assistito con procedimento pendente. – 12.2. Il testimone assistito “giudicato”. – 12.3. La necessità dei riscontri per le dichiarazioni rese dal testimone assistito e dalla persona imputata di un reato connesso o collegato. La chiamata in correità. – 13. Il confronto. – 14. La ricognizione. – 15. L’esperimento giudiziale. – 16. La perizia. – 16.1. Il consulente tecnico di parte. – 17. I documenti. – 17.1. L’acquisizione di atti di altri procedimenti. – 17.1.1. L’acquisizione di verbali di prove. – 17.1.2. L’acquisizione di sentenze. – 18. I mezzi di prova e i mezzi di ricerca della prova. – 19. Le ispezioni. – 20. Le perquisizioni.– 21. Il sequestro probatorio. – 22. Le intercettazioni di conversazioni e comunicazioni. – 22.1. Le videoriprese. – 22.2. I tabulati telefonici.

Scarica l'estratto

 

 

 

 

 
Visite totali: 9956

Diritto e Processo Dossier

GENNAIO

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

 

Cerca Avvocato

STUDIO LEGALE

Avvocato Francesco Erasmi

Terracina